Coconut rugs, approccio funzionale e touch sensibile intenso

Moving Forest

Moving Forest è un viaggio alla riscoperta del segno naturale, attraverso il movimento.

Moving riprende il concetto di “movimento” in senso fisico, ma anche di qualcosa che “muove” le emozioni.

Moving Forest è una provocazione: la foresta che cammina, che danza, è un artificio, qualcosa che può solo essere immaginato, un ambiente dentro il quale muoversi e immergersi, lasciandosi ispirare dalla forza primigenia della natura.

Con questa nuova linea, Deanna Comellini ha creato una dimensione il cui scopo e vocazione sono l’apertura all’immaginazione di altri mondi, altri spazi, altre ecologie. L’abitante che si presta ad entrarci si perde in un continuo sguardo verso il nascosto, l’intorno della foresta. Così come in un “shinrin-yoku” termine giapponese per “bagno di foresta”, ci si perde all’interno di un mondo che si muove, vive, respira anch’esso, abbandonandosi all’estasi meditativa per sentirsi di nuovo parte di un tutto.

Tra i tappeti della collezione Moving Forest, in lana di alta qualità della Nuova Zelanda, si ritrova l’esclusivo formato Native G.T.Design: un formato dal profilo unico, irregolare e fluido, a metà strada tra il cerchio e il quadrato. Grazie a questi confini ‘indefiniti’, lo sguardo si polarizza e viene intrigato da figure che suggeriscono immagini percepite altrove.

Per saperne di più